Cerca
  • Zerogradinord

151 Miglia, Pendragon e il Lightbay Sailing Team sono terzi in reale

Punta Ala - Pendragon e il Lightbay Sailing Team hanno tagliato la linea di arrivo della dodicesima 151 Miglia alle 10.08 di questa mattina, terzi assoluti dietro ad Arca SGR (arrivo 6.37), il Custom 100 di Furio Benussi, cui sono andati i Line Honors, e al Mylius 80 Twin Soul B (8.32).


"E' stata una bella regata, complicata e competitiva, che, dopo aver visto le barche più veloci allungare nelle fasi iniziali, con il sopraggiungere della notte ha rimescolato le carte. La brezza si è fatta instabile e sin dal passaggio della Giraglia la ricerca della raffica più consistente è diventata una costante. Il momento più difficile si è materializzato in una lunga bonaccia, ormai in prossimità dell'Isola d'Elba. Dopo esserci avvicinati molto ad Arca SGR, abbiamo mancato il salto giusto e siamo rimasti nella piatta quasi totale, guardando lo stesso Arca e Twin Soul B, con il quale abbiamo navigato a lungo vicini, ripartire - spiega Carlo Alberini, leader del Lightbay Sailing Team - Era la mia prima 151 Miglia e ho trovato pieno riscontro di tuti i commenti positivi che avevo sentito negli anni: è una bella prova di altura, impegnativa dal punto di vista tattico e molto piacevole per quanto riguarda il percorso. Inoltre, credo che il suo punto di forza sia la lunghezza, che la rende adatta a un'ampia gamma di equipaggi".


Da Punta Ala, Pendragon verrà ora trasferito a Sanremo da dove, il 16 giugno prossimo, prenderà il via la Giraglia Rolex Cup, appuntamento tra i più importanti del calendario alturiero. 243 le miglia da percorrere, con boa al largo di Cannes, passaggio della Giraglia e arrivo a Genova, ospiti dello Yacht Club Italiano, organizzatore della regata.


In occasione della 151 Miglia, con Pendragon hanno regatato il project manager Carlo Alberini, il tattico Lorenzo Bodini, il comandante Francesco Agostini, Marco Furlan, Ettore Mazza, Elena Frezza, Carlo Alberto Malagoli, Francesco Gabbi, Andrea Trani, Federico Del Zompo, Roberto Pellegrini, Marco Burello, Iztok Knafelc, Alessandro Molla, Claudio Sabatini e l'armatore Nicola Paoleschi. Organici al team sono il responsabile marketing Marco Alfano, il responsabile della comunicazione Mauro Melandri e la segretaria generale Martina Bucchi.


Spinto da Il Vento della Sostenibilità, Pendragon regata rappresentando i colori della Compagnia della Vela di Pesaro.


La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Ilva Glass, Officine Belletti e Calfin S.p.a.. Supportano il team Armare, BPSec, Barbato Design Studio e 23° Eyewear.

2 visualizzazioni0 commenti